Come usare le posate per l’astice?

Per gustare l’astice in modo appropriato, è necessario utilizzare le posate giuste. Innanzitutto, per staccare le zampe dall’astice si può utilizzare una pinza e poi si può tirare delicatamente la carne con la forchetta. Per aprire il carapace, si può utilizzare un martellino da frutti di mare oppure la lama del coltello, stando attenti a non danneggiare la carne. Successivamente, per tritare la carne, è preferibile utilizzare una forchetta e un coltello, creando poi piccole porzioni da gustare. Infine, per pulire la carne dalle eventuali tracce di guscio, si può utilizzare una posata con l’estremità appuntita, come una forchetta o uno stuzzicadenti. In generale, per gustare l’astice nel modo migliore, è importante utilizzare posate di qualità, che permettano di godere appieno del suo sapore unico.

Lascia la tua valutazione